Follow us

Primo Piano: GSF e Vodafone per migliorare la sicurezza degli impianti e abbattere le emissioni di CO2

Nell’ambito del progetto PAN-Puglia Active Network, GSF ha realizzato un’infrastruttura tecnologicamente avanzata in partnership con Vodafone per la connettività 4G, con il risultato di accelerare la diffusione regionale della copertura di rete mobile di ultima generazione garantendo, allo stesso tempo, una gestione evoluta dei guasti attraverso flussi di informazioni sempre più rapidi sullo ‘stato di salute’ degli impianti. Ad oggi le strutture di GSF con connettività 4G sono 106 e ad breve la copertura sarà estesa ad altri impianti.
PAN-Puglia Active Network è un progetto
di e-distribuzione sostenuto dalla Comunità Europea e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Il progetto è finalizzato alla creazione di una rete energetica intelligente e a una gestione innovativa della distribuzione di energia elettrica in tutta la regione del Sud. Si tratta di innovazioni che avranno un importante impatto sull’ambiente, determinando minori emissioni di anidride carbonica e che limiteranno l’esigenza di costruire nuove cabine ed elettrodotti. GSF non poteva non far parte di questo progetto.