La storia dell’uomo è scandita dalle sue invenzioni e questo ci dimostra come la creatività e la conoscenza del genere umano influiscano sul passato, sul presente e sul futuro non solo di noi stessi, ma di tutte le creature che abitano il nostro pianeta. GSF fa parte di questo progresso! Un’azienda che con il suo “fare” contribuisce al cambiamento non attraverso un percorso tracciato ma secondo la propria visione, la propria strategia, il proprio credo, per migliorare il mondo.
**Sápere aude; lett.: "osa sapere!", ma traducibile anche con "abbi il coraggio di conoscere!" è un'esortazione latina, la cui attestazione più antica è rintracciabile in Orazio. Il poeta offre una serie di consigli, tra questi anche l'invito a "risolversi a essere saggio” dedicandosi agli studi e alle occupazioni oneste. L'espressione è diventata famosa grazie al filosofo tedesco Immanuel Kant, che ne fa il motto dell'Illuminismo
Follow us

Siamo dove c’è energia!

I nostri Parchi

L’andamento della performance degli impianti gestiti da GSF ha mostrato nell’ultimo biennio un miglioramento continuo. I 175 impianti – la cui potenza totale gestita è pari  a 138 MW – sono così suddivisi tra le province della Puglia e della Campania:

 

  • Barletta, Andria, Trani:        3 impianti – 2,6 MW
  • Brindisi:                               136 impianti – 92 MW
  • Lecce:                                     27 impianti – 32 MW
  • Taranto:                                   7 impianti – 5 MW
  • Foggia:                                     1 impianto – 0,9 MW
  • Caserta:                                    1 impianto – 5,5 MW

Al ritmo del sole

+ 25-40% di energia

Tecnologia trackers

Circa l’80% dei 647.000 pannelli installati sono montati su strutture innovative ad inseguimento solare – i cosiddetti trackers biassiali – che riescono a produrre, in media, il 25% di energia in più rispetto a quelli montati su strutture fisse tradizionali, con picchi di oltre il 40% nei mesi estivi.

GSF si conferma all’avanguardia nella gestione degli impianti anche nell’analisi termografica dei pannelli solari grazie all’utilizzo di droni.